4 Trucchi per affrontare un lavoro noioso

Quindi quando il tuo lavoro risulta noioso, o perché gli unici siti Web a cui è consentito accedere sono siti Web relativi alle società o perché le uniche conversazioni tra colleghi sono la parola “ciao” ad inizio e fine giornata, e questo ti fa sentire svuotato, questo avviene perché il tuo lavoro è ormai logoro.

Secondo un’indagine americana svolta dal Washington Post, il 55% dei dipendenti statunitensi si sente annoiato e insoddisfatto al lavoro. Anche qui nel bel paese la situazione non è molto differente. Avere un lavoro noioso di solito non è ciò che la maggior parte della gente cerca in una nuova opportunità di lavoro, ma ci sono modi per affrontare un lavoro noioso, e adesso ti svelo 4 trucchi base per sconfiggere la routine.

lavoro noioso

Modifica l’ambiente in cui lavori

Potrebbe non sembrare così ovvio, ma fai molte riflessioni quando sei seduto davanti alla tua scrivania. Avere uno spazio di colore neutro come il beige, il bianco o il grigio, con poco colore, offusca la tua mente e la tua capacità di ragionare, bloccandoti in soli 5 minuti rendendoti poco produttivo. Semplici modifiche al tuo spazio lavorativo (scrivania o ufficio), come l’aggiunta di immagini alle pareti, nuove luci da scrivania e d’ambiente e persino l’inserimento di piante possono aiutare a ravvivare la tua area di lavoro.

Assumi lavoro extra

A volte il problema può essere una mancanza di lavoro, o meglio mancanza di un senso di sfida nell’ambito lavorativo che può essere racchiuso in una frase “io posso farcela”Invece di fissare lo schermo del computer tutto il giorno, chiedi a un collega o a un capo più lavoro. Questo non solo aiuta ad alleviare parte della noia quotidiana, ma ti permetterà di guadagnare punti bonus. Un altro consiglio che posso darti è quello di prendere più appunti possibili quando effettuate riunioni di lavoro, questo di consente di avere chiara la situazione e di poter affinare il tuo lavoro aggiungendo particolari interessanti.

Aggiornare o aggiungere nuove competenze

Anche se hai già un lavoro, questo non vuol dire che non puoi seguire corsi di aggiornamento di materie che già conosci, o imparare cose nuove, come il giapponese ad esempio. Se hai ad esempio un lavoro noioso che ti lascia molti spazi di inattività, puoi (dopo aver svolto tutti i compiti che ti sono stati richiesti dal tuo capo) approfondire qualche conoscenza, anche con corsi online. Quindi devi sfruttare la possibilità di imparare qualcosa che ti aiuterà in futuro ad essere più produttivo, questo ti aiuterà a rendere meno noiose le tue giornate lavorative.

Fare una pausa

Se pensi che dal momento in cui ti senti annoiato sul posto di lavoro, puoi perdere tempo a navigare su internet, questo è sbagliato!! Puoi invece organizzarti e prendere una pausa caffè di 5 – 10 minuti, che ti aiuta a rompere la monotonia, ti fa socializzare con i tuoi colleghi e ti rende più produttivo.

Un lavoro noioso non vuol dire un lavoro logoro, ma puoi ancora sfruttare le tue capacità per avere successo. Con alcune modifiche a dove lavori e come lavori, il tuo lavoro può diventare meno noioso e più gratificante.

Ti consiglio di leggere anche questi articoli:

Organizzare il lavoro in 3 semplici mosse

I 5 consigli per organizzare il proprio tempo

 

0 Comments

    1. Io ho da sempre fatto due lavori, uno come dipendente e uno come libero professionista. Ovviamente se guardi con lo spirito giusto puoi tranquillamente trovare la forza e il modo per andare avanti! L’importante non è restare in piedi ma rialzarsi sempre.

  1. Articolo molto interessante! Se facessi un lavoro da scrivania (come mi è capitato in passato), punterei sulle piante, ma come farei a convincere il capo e i colleghi…?? 😉 L’esperienza di avere troppo poco lavoro mi è capitata moooolto raramente, invece mi sforzavo a fare 2 pause al giorno da 10 minuti (una mattina, una pomeriggio, spezzando a metà le 4 ore), in aggiunta alla pausa pranzo. È verissimo, mi aiutavano a staccare! 🙂

    1. Be questo articolo è stato scritto per chi ha una vita lavorativa opposta alla tua. Per le piante io opterei per quelle piccole piantine da scrivania (tipo piante grasse) che si vendono in quasi tutti gli shop casalinghi o all’IKEA.

  2. valekappa90

    Ottimi consigli! Capisco benissimo queste noie da ufficio, mi è già capitato di fare lavori di questo tipo! Concordo con tutto quello che hai scritto e, come ti hanno già detto, anche io opterei per mettere tante belle piantine 🙂

  3. Veronica

    Tanti consigli utili e di facile realizzazione da mettere in pratica! Riguardo alla noia invece ho dei dubbi perchè non conosco nessuno che abbia poco lavoro, direi il contrario ma forse dipende dai settori lavorativi.

  4. Pingback: 4 Trucchi per affrontare un lavoro noioso – Www.MarketingGenius.refferal

  5. Aldilà della noia per il lavoro ripetitivo, nella mia esperienza lavorativa in ufficio ho conosciuto gente che aveva bisogno di sentirsi impegnata e quindi nei momenti di calo del lavoro si trovava compiti diversi, tipo riordinare l’archivio, altra che stava tranquillamente con il culo attaccato al termosifone a chiacchierare senza rimorsi…
    Morale: i tuoi consigli sono utilissimi e centrati, per chi a voglia di lavorare e quindi li vuole cogliere! Gli altri continueranno a navigare in internet invece di produrre!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *